30 dicembre 2009

Per il nuovo anno...

con le parole di Madre Teresa...



... con l'augurio che ognuno riesca a dare il meglio di sè... per sè e per il suo prossimo...

23 dicembre 2009

Buon Natale...

... un granello di sabbia può diventare Perla
una goccia d’acqua può diventare Oceano
una stella può diventare Costellazione
una emozione può diventare Sentimento
una voce può diventare Coro
un pensiero può diventare Progetto di Vita
un lavoro può diventare Poesia
una parola può diventare Storia da CONDIVIDERE ...

anche questo anno....

BUON NATALE...
di possibilità....

a chi ci ha conosciuto
a chi ha creduto in noi
a chi si è fidato e affidato
a chi ha lavorato con noi
e a tutti quelli che ancora incontreremo

Lo staff di Famiglie Accoglienti

16 dicembre 2009

...solo dal 24 al 27 dicembre e dal 31 dicembre al 3 gennaio...

Famiglie Accoglienti si ferma un pò....
tutte le attività progettuali saranno sospese
dal 24 al 27 dicembre e
dal 31 dicembre al 3 gennaio 2010
?
dal 3 gennaio 2010 le attività
riprendono con lo stesso calendario
attualmente in essere

1 dicembre 2009

Conferenza Pubblica Comune di Gioia del Colle

Comune di Gioia del Colle

19 dicembre 2009 ore 17.00

Sala De Deo
Nei pressi del Teatro Comunale Rossini
'
Conferenza Pubblica

Le emozioni negate nell’infanzia.
Dal bambino minaccioso, al bambino minacciato.

Il diritto ad emozionarsi è fondamentale nel processo di crescita di un bambino e decide il modo con cui nell’età successiva si fa esperienza del mondo, lo si interpreta e lo si sente. La costruzione di mappe emotive, serve al bambino per codificare il mondo e potersi muovere in esso, senza frammentarsi. La sicurezza che il bambino acquisisce dalla progressiva conoscenza delle cose e dalla risonanza emotiva che queste determinano in lui, creano le basi per un’adultità consapevole.

Relatore

dott. Domenico Bianco

Psicologo, Psicoterapeuta, esperto in genitorialità


La Cittadinanza è invitata

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con l'Istituto Comprensivo di
Sammichele di Bari
'
Laboratorio
"La comunicazione efficace e la gestione dei confliltti"
'
rivolto a ragazzi di II media e svolto nelle ore curriculari
'
6 iincontri di 2 ore ciascuno a partire da giovedì 10 dicembre p.v.
'
conducono
dott.ssa Angela Lacitignola
dott. Gianvito Schiavone

28 novembre 2009

...dalla collaborazione con le scuole dell'ambito...

in collaborazione con la Scuola Media Carano di Gioia del Colle

da giovedì 3 dicembre p.v.

attivo lo Sportello di Mediazione Intergenerazionale e Familiare

lo sportello è aperto il giovedì
dalle ore 9.00 alle ore 12.00

presso la sede della Scuola Carano

Esperto dello Sportello

dott.ssa Antonella Sisto

Sociologa e Mediatrice Familiare
per informazioni e appuntamenti rivolgersi alla Prof.ssa Romano

...dalla collaborazione con le scuole dell'ambito...

in collaborazione con la Scuola Media Carano di Gioia del Colle

da mercoledì 2 dicembre p.v.
'
attivo lo Sportello di Sostegno alla Genitorialità per Genitori e Insegnanti
'
lo Sportello è aperto il mercoledì mattina
dalle ore 9.00 alle ore 12.00

presso la Sede della Scuola Media Carano

Esperta dello Sportello

dott.ssa Silvia D'Antona

Psicologa

per informazioni e appuntamenti rivolgersi alla Prof.ssa Romano



...dalla collaborazione con le scuole dell'ambito...

in collaborazione con la Scuola Media Losapio di Gioia del Colle
^
Percorso di sostegno alla genitorialità
^
6 incontri a partire da mercoledì 2 dicembre
e a seguire il 9 e il 16 dicembre e 13/20/27 gennaio 2010
^
rivolto ai genitori dei ragazzi frequentanti la scuola
^
conduce: dott.ssa Rosanna Santoro

...dalla collaborazione con le scuole dell'ambito...

in collaborazione con il II Circolo Didattico
San Filippo Neri di Gioia del Colle
?
mercoledì 16 dicembre ore 19.00
presso il II Circolo
?
incontro tematico sulla genitorialità,
presentazione del progetto e delle iniziative in programma
?
rivolto a genitori e docenti
?
conduce: dott.ssa Rosanna Santoro
N.B. RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

25 novembre 2009

25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza alle donne



Venticinque anni fa, a Bogotà, veniva istituita la Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne. Questa scelta a ricordo di Minerva e Maria Teresa Mirabal, dominicane che furono fermate da agenti militari che dopo averle violentate e torturate le chiusero nell’abitacolo della loro macchina e le spinsero giù da un precipizio. Il simbolo della giornata di oggi è un fiocco bianco, chiunque lo indosserà si schiererà apertamente contro la violenza sulle donne.

11 novembre 2009

Con - tatto 2 Comune di Turi

COMUNE DI TURI

25 novembre 2009 ore 15.00 – 19.00

Centro Polivalente Culturale
Via Sedile

Con-tatto 2
laboratorio psico-corporeo (II livello)

Prosegue il laboratorio intensivo psico - corporeo di
contatto e relazione con sé e l’altro (II livello)


Il laboratorio è rivolto in modo esclusivo a quanti hanno
già partecipato al I livello.


Per la caratteristica particolare della esperienza, si suggerisce un abbigliamento comodo. Si lavorerà scalzi (portare un paio di calze). Portare con sé un plaid e un tappetino



Conducono
Dott.ssa Pasqua Demetrio
Sociologa, Esperta di processi comunicativi e relazionali,
Counselor Biosistemico

Dott.ssa Rosanna Santoro
Counselor Biosistemico, esperta in dinamiche relazionali, facilitatrice della comunicazione

8 novembre 2009

Giornata Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Il progetto Famiglie Accoglienti
in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza
organizza la conferenza pubblica

?
La cultura dei diritti nella cura dell'infanzia e dell’adolescenza:
prevenire "l'invisibile”

?
Relatore Dott. Michele Corriero – Pedagogista, Counselor,
Giudice Onorario Tribunale per i Minorenni di Bari
?
Comune di Turi
21 Novembre 2009 ore 17.00
Centro Polivalente Culturale in Via Sedile
?

Il progetto Famiglie Accoglienti – attraverso una serie di interventi sul territorio - si pone come obiettivo e impegno quello di creare le opportunità perché ognuno possa vivere in una città dove nessuno resti solo, una città ricca di solidarietà, pubblica e privata, che abbia come scopo la prevenzione del disagio sociale.
Lo sviluppo di una cultura dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza è una sfida alta ed impegnativa. Noi dobbiamo dire chiaramente che si fa fatica ad accogliere questa sfida, che troppo spesso e volentieri nega i diritti fondamentali dei bambini e delle bambine che vengono calpestati, ignorati e violati.
E’ innegabile che notevoli passi avanti sono stati compiuti in questi ultimi anni sul riconoscimento diritti dell’infanzia: più diffusa è la comprensione dei bisogni fondamentali a cui dare risposte immediate; maggiore lo spazio riconosciutogli e la possibilità di una sua effettiva partecipazione alla vita familiare, più ampia la solidarietà verso il bambino in difficoltà (basti pensare alla diffusione dell’affidamento familiare).
Ma una vera cultura dell'infanzia attenta in maniera totale ai suoi diritti e ai suoi bisogni è ancora da costruire e da affermare. Non possiamo dimenticare tutto quel mondo sommerso e reale dei “bambini invisibili”, quei bambini e quelle bambine oggetto di violenza e sfruttamento a fini commerciali e di profitto, vittime di trascuratezza, di strumentalizzazione da parte degli adulti, la cui situazione, in molti casi e per molte persone, non è neppure pensabile.
Fino a quando ai bambini e alle bambine verranno negati o violati i diritti fondamentali per crescere e vivere in maniera sana e dignitosa, la sfida quotidiana per il riconoscimento dei bambini come titolari di diritti, dovrà essere nella responsabilità degli adulti tra sensibilità e competenza educativa ed impegno sociale. Di questo si parlerà nella conferenza pubblica a cui tutti i cittadini dell’Ambito, Gioia del Colle, Casamassima, Turi, Sammichele di Bari, sono invitati.

7 novembre 2009

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media Resta di Turi
^
Percorsi laboratoriali
in cicli di 6 incontri di 2 ore ciascuno in ogni gruppo classe
^
"La comunicazione efficace e la gestione dei conflitti"
^
rivolto a ragazzi di III media
^
dal
17 novembre p.v.
^?
tutti i lunedì e martedì mattina fino al 22 dicembre 2009
?
conduce: dott.ssa Angela Lacitignola

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media Carano di Gioia del Colle
^
19 novembre 2009
ore 16.30 - 19.30
^
incontro tematico sulla genitorialità
^
rivolto a genitori e insegnanti
^
conduce: dott.ssa Rosanna Santoro

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media Resta di Turi
^
Ascoltarsi per ascoltare
^
Percorso Laboratoriale in 5 incontri
^
rivolto a genitori
^
Aula Magna
Scuola Media
^
avvio giovedì 19 novembre p.v. ore 16.00
^
dalle ore 16.00 alle ore 18.00
^
conduce: dott.ssa Pasqua Demetrio

...dalla collaborazione con le scuole dell'ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media Dante Alighieri di Casamassima
'
Laboratorio "L'Ascolto Attivo"
'
rivolto ai ragazzi della Scuola Media
realizzato nelle ore curriculari
'
9/11/16/17/23/25 novembre p.v.
1/3/8/10 /15/17/22/24 febbraio 2010
'
conducono il laboratorio
'
dott.ssa Silvia D'Antona
dott.ssa Antonella Sisto

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media D. Alighieri di Casamassima
8 e 9 novembre 2009
incontri tematici sulla Mediazione dei Conflitti
rivolti a docenti
conduce
dott.ssa Antonella Sisto

30 ottobre 2009

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con il
Circolo didattico San Filippo Neri di Gioia del Colle
?
4 novembre 2009
ore 16.30
?
incontro tematico sulla Genitorialità
?
rivolto a genitori
?
conduce: dott.ssa Rosanna Santoro

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Media Losapio di Gioia del Colle
?
incontri formativi rivolti a docenti
?
3/9/11 novembre 2009
dalle ore 16.00 alle ore 19.00
?
conduce Dott. Michele Corriero

22 ottobre 2009

...dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Elementare Rodari di Casamassima
??
Laboratorio di Mediazione dei Conflitti
')
l'esperienza sarà realizzata con i bambini di 2 classi di V
ç
ravvio il 3 novembre p.v. per 6 incontri di 2 ore ciascuno
?
condocono il Laboratorio
?
dott.ssa Antonella Sisto
dott.ssa Silvia D'Antona

dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

in collaborazione con la
Scuola Elementare Marconi di Casamassima
dal 5 novembre p.v.
?
attivo lo Sportello di sostegno alla genitorialità
?
rivolto a genitori e insegnanti
?
per tutto l'anno scolastico
?
ogni 2 settimane
?
il giovedì dalle 9.00 alle 12.00
Esperta dello sportello: dott.ssa Silvia D'Antona - Psicologa

20 ottobre 2009

dalla collaborazione con le Scuole...

In collaborazione con la
Scuola Elementare Rodari di Casamassima

dal 27 ottobre p.v.
attivo lo Sportello di Sostegno alla Genitorialità
^
rivolto a Genitori e Insegnanti
^
per tutto l'anno scolastico
?
tutti i martedì mattina
?
dalle 9.00 alle 12.00
?
Esperta della Sportello: dott.ssa Silvia D'Antona - Psicologa

11 ottobre 2009

...dalla collaborazione con le scuole dell'Ambito

in collaborazione con il Liceo Scientifico R. Canudo di Gioia del Colle

"La famiglia oggi:
l'educare possibile tra conflitti e affetti....
in un mondo che cambia"
?
13 ottobre
?
ore 16.30 - 18.30
?
Presso il Liceo Scientifico
?
intervengono
dott. Michele Corriero, Pedagogista, Counselor e Giudice Onorario
dott.ssa Rosanna Santoro, Counselor Biosistemico, Esperta di Genitorialità

5 ottobre 2009

dalla collaborazione con le Scuole dell'Ambito...

Dalla collaborazione con le Scuole di ogni ordine e grado dei Comuni dell'Ambito Territoriale sono in partenza i primi laboratori nelle Scuole.
Dopo aver contribuito all'accoglienza e alla formazione dei gruppi classe in collaborazione con il Liceo Scientifico e Classico di Gioia del Colle...
?
In collaborazione con l’Istituto Comprensivo
di Sammichele di Bari

Laboratorio
"Imparare a gestire i conflitti"

Percorso di apprendimento attivo con i ragazzi di
4^ e di 5^ elementare frequentanti l’Istituto.
Saranno coinvolte 6 classi che per 5 settimane
approfondiranno i temi legati alla gestione dei conflitti
e impareranno a superarli dinamicamente e con creatività.


Si parte il prossimo mercoledì 14 ottobre

Conduce l’esperienza la dott.ssa Angela Lacitignola

25 settembre 2009

Con - tatto...Comune di Turi

COMUNE DI TURI
21 ottobre 2009 ore 15.30 – 19.30
Centro Polivalente Culturale
Via Sedile - Turi

Con-tatto
laboratorio psico-corporeo (I livello)

Nell’ambito delle attività di Mediazione Intergenerazionale e di Sostegno alla Genitorialità del Progetto Famiglie Accoglienti si propone un laboratorio intensivo psico - corporeo di contatto e relazione con sé e l’altro (I livello).

Essere e sentire profondamente il proprio corpo e attraverso esso entrare in contatto con il proprio vissuto e con le proprie emozioni. Ascoltarsi per avvicinarsi con-tatto, in punta di piedi all’esperienza corporea dell’altro – da sé e attraverso essa entrare in contatto con l’altrui vissuto e le altrui emozioni. Il laboratorio proposto intende sostenere quanti lo desiderino a sviluppare competenze in ambito di cura e relazione d’aiuto. Il laboratorio è inteso quale I livello di un percorso più lungo e articolato organizzato per approfondimenti successivi.

Si utilizzeranno e apprenderanno, tecniche di ascolto profondo, di rilassamento e visualizzazione di immagini, di approfondimento del respiro e di contatto fisico.

Il laboratorio è rivolto a operatori sociali, a quanti si dedicano a vario titolo al lavoro di cura e a persone che hanno già fatto precedenti esperienze di percorsi di comunicazione e ascolto.

Il laboratorio ha una durata di 4 ore. È rivolto a massimo 20 persone.
Per la caratteristica particolare della esperienza,
si suggerisce abbigliamento comodo.

Conducono
Dott.ssa Pasqua Demetrio, Sociologa
Esperta di processi comunicativi e relazionali, Counselor Biosistemico

Dott.ssa Rosanna Santoro, Counselor Biosistemico
Esperta in dinamiche relazionali, facilitatrice della comunicazione

La partecipazione è gratuita

È necessario iscriversi
Per le iscrizioni: inviare una mail a famiglieaccoglienti@gmail.com
oppure chiamare al n.ro 080. 4958985 (segreteria Cooperativa Itaca)

14 settembre 2009

Con...tatto 2

Con-tatto 2
laboratorio psico-corporeo (II livello)

30 settembre 2009 ore 15.30 – 19.30
Scuola Media Losapio Sede Centrale (Palestra)

Gioia del Colle

Prosegue il laboratorio intensivo psico - corporeo di
contatto e relazione con sé e l’altro (II livello)

Il laboratorio è rivolto in modo esclusivo a quanti hanno
già partecipato al I livello

Per la caratteristica particolare della esperienza, si suggerisce un abbigliamento comodo.
Si lavorerà scalzi. Portare con sé un plaid e/o un tappetino


Conducono
Dott.ssa Pasqua Demetrio, Sociologa,
Esperta di processi comunicativi e relazionali, Counselor Biosistemico
Dott.ssa Rosanna Santoro, Counselor Biosistemico,
Esperta in dinamiche relazionali, facilitatrice della comunicazione
^
Si ringrazia la Dirigenza della Scuola Media Losapio
di Gioia del Colle per la gentile collaborazione
^
a breve... "Con...tatto 1" nel Comune di Turi

13 settembre 2009

Momenti di Incontro e Confronto con le famiglie e il territorio...

RI-PARTIAMO DALLA FAMIGLIA

I Comuni dell’Ambito sociale di Gioia del colle, dal 2009 sostengono il progetto "Famiglie Accoglienti", sulla base della convinzione che si debba guardare alla famiglia non solo come portatrice di bisogni e problematiche ma soprattutto quale possibile risorsa capace di risposte efficaci e concrete, all'insegna del mutuo-aiuto, della vicinanza e della solidarietà della porta accanto.
La famiglia è risorsa perché svolge un ruolo fondamentale nella società. Occorre Riconoscerla, rispettarla e aiutarla, darle dignità e valore.
Tante famiglie unite affrontano meglio le fatiche quotidiane, perché si aiutano a superare l’isolamento. Insieme le famiglie si auto-organizzano per risolvere i piccoli-grandi problemi e sono di aiuto ad altre famiglie meno fortunate.
Tante famiglie unite imparano… ad essere più famiglia
Tutte le azioni fin ora attivate, mirano ad aiutare genitori e bambini dei quattro territori comunali ad attivare percorsi di apertura relazionale e di solidarietà, con scambi di esperienze e buone pratiche. Obbiettivo principale del progetto è in special modo quello di sostenere iniziative che vedano le famiglie protagoniste attive.
In calendario 4 giornate, 1 su ciascun Comune dell’Ambito, in cui ci si incontra e confronta su tematiche di interesse per le famiglie.

Il programma degli incontri:


Martedì 22 settembre ’09 ore 17.00

Comune di Casamassima
Presso il Complesso Monacelle


“Famiglie Accoglienti tra passato, presente e prossimo futuro”
dott.ssa Rosanna Santoro componente del Gruppo di Coordinamento – Coop. Soc. ITACA

"Il pane e le orchidee" Famiglie Accoglienti come luogo di coltura e di cultura
dott.ssa Pasqua Demetrio, Sociologa, Counselor Biosistemico




Sabato 26 settembre ’09 ore 17.00

Comune di Turi
Presso il Centro Culturale Polivalente, Via Sedile

“Famiglie Accoglienti tra passato, presente e prossimo futuro”
dott.ssa Rosanna Santoro componente del Gruppo di Coordinamento Coop. Soc. ITACA

"La gestione pacifica dei conflitti"
dott.ssa Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA


Lunedì 28 settembre ’09 ore 17.00

Comune di Gioia del Colle
Presso Sala conferenze - Palazzo Municipale

“Famiglie Accoglienti tra passato, presente e prossimo futuro”
dott. Gianvito Schiavone componente del Gruppo di Coordinamento Coop. Soc. ITACA

“Famiglie aperte: incontro di solitudini o rete di risorse?”
dott. Domenico Bianco – Psicologo, formatore Coop. Soc. ITACA



Sabato 03 ottobre ’09 ore 17.00

Comune di Sammichele di Bari
Presso Biblioteca comunale


“Famiglie Accoglienti tra passato, presente e prossimo futuro”
dott. Damiano Maggio componente del Gruppo di Coordinamento

"La famiglia che cambia tra bisogni e risorse nella complessità educativa"
dott. Michele Corriero, Pedagogista-counselor, G.O. Tribunale dei Minori di Bari Coop. Soc. ITACA


DURANTE CIASCUN INCONTRO VERRA’ PRESENTATO UN QUESTIONARIO UTILE A COMPRENDERE ALCUNI BISOGNI ALLE FAMIGLIE DEL TERRITORIO

10 settembre 2009

...in collaborazione con le Scuole dell'Ambito

in collaborazione con il Liceo Scientifico
e Classico di Gioia del Colle
?
Incontri per l'accoglienza, la conoscenza e la formazione del gruppo
?
cicli di 2 incontri di 2 ore ciascuno
?
in tutte le classi di I
?
dal 17 settembre al 28 settembre 2009
?
conduce: dott. Damiano Maggio

31 agosto 2009

Primi appuntamenti con Famiglie Accoglienti...

UNA FAMIGLIA PER LA CITTA’

Come la famiglia diviene anima della città? Le famiglie non sono altro rispetto alla città, ma soggetti aperti a relazioni, soggetti educativi di primaria importanza, occasione di sostegno per altre famiglie nel disagio. L’importanza della famiglia nella vita dell’individuo è fondamentale per mantenere o costruire legami, è il luogo dove si impara la virtù del rispetto, dell’accoglienza, della pazienza.
“Una famiglia per la città” è il titolo di una serie di incontri che il progetto “Famiglie Accoglienti” ha già avviato gli scorsi mesi.
Il progetto è finalizzato a incentivare l’esperienza dell’affido e a creare una “rete” di comunicazione solidale tra famiglie, associazioni del terzo settore, servizi sociali territoriali, enti pubblici e consultori familiari in grado di sostenere i minori e le loro famiglie. Si tratta di un intervento integrato di promozione, sensibilizzazione e sperimentazione di nuove forme di accoglienza e affidamento familiare, con l’obiettivo di promuovere la solidarietà, sostenere le famiglie, incentivare l’esperienza dell’affido nel territorio e costruire una rete di comunicazione fra le realtà attive nell’accoglienza dei minori. Elemento centrale di questo progetto è quello della rete: una famiglia non può agire da sola..
L’obiettivo è quello di sensibilizzare sui temi dell’affidamento, ripristinando meccanismi di solidarietà e di rete vicinale.
?
Il progetto prevede 3 incontri, su ciascun Comune dell’Ambito, durante i prossimi mesi che si svolgeranno secondo il seguente calendario:
?
Comune di Gioia del Colle
Sede degli incontri
Sala Conferenze - Palazzo Municipale


MARTEDI’ 15/09 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo – “AFF-FIDIAMOCI”
Facilitatore: dott. Domenico Bianco – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA

MARTEDI’ 20/10 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “La rete di solidarietà tra famiglie”
Facilitatore: dott. Domenico Bianco – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA

MARTEDI’ 12/11 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “Una Famiglia per la città”
Facilitatore: dott. Domenico Bianco – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA


Comune di Casamassima
Sede degli incontri
Centro Polivalente, via Pacinotti


GIOVEDI’ 24/09 ore: 16,30 – 19,30
Laboratorio formativo – “AFF-FIDIAMOCI”
Facilitatore: dott. Gianvito Schiavone – Psicologo Coop. Soc. ITACA

GIOVEDI’ 08/10 ore: 16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “La rete di solidarietà tra famiglie”
Facilitatore: dott. Gianvito Schiavone – Psicologo Coop. Soc. ITACA

GIOVEDI’ 05/11 ore: 16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “Una Famiglia per la città”
Facilitatore: dott. Gianvito Schiavone – Psicologo Coop. Soc. ITACA


Comune di Sammichele di Bari
Sede degli incontri
Aula civica, Piazza Caracciolo

MARTEDI’ 22/09 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo – “AFF-FIDIAMOCI”
Facilitatore: dott. Domenico BIANCO – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA

MARTEDI’ 27/10 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “La rete di solidarietà tra famiglie”
Facilitatore: dott. Domenico BIANCO – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA

MARTEDI’ 09/10 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “Una Famiglia per la città”
Facilitatore: dott. Domenico BIANCO – Psicologo di indirizzo clinico e di comunità, formatore, supervisore di equipe educative – Coop. Soc. ITACA


Comune di Turi
Sede degli incontri
Centro Culturale Polivalente, Via Sedile


GIOVEDI’17/09 ore: 16,30 – 19,30
Laboratorio formativo – “AFF-FIDIAMOCI”
Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

GIOVEDI’ 22/10 ore:16,30 – 19,30
Laboratorio formativo - “La rete di solidarietà tra famiglie”
Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

GIOVEDI’12/11 ore: 16,30 – 19,30
Laboratorio formativo – “Una Famiglia per la città”
Facilitatore: dott. Angela Lacitignola – Mediatrice Familiare Coop. Soc. ITACA

25 agosto 2009

Riaperti gli sportelli di Consulenza in ogni Comune dell'Ambito Territoriale

Sono di nuovo attivi gli Sportelli di Mediazione Intergenerazionale e Familiare e di Sostegno alla Genitorialità su ciascun Comune dell'Ambito - Gioia del Colle, Casamassima, Sammichele di Bari e Turi.
Le giornate e le fasce orarie di ricevimento, oltre alle modalità di accesso ai servizi, sono indicate, per ogni Comune, nelle pagine precedenti del blog.
A breve info su seminari intensivi, laboratori, per-corsi formativi...

27 luglio 2009

Solo dal 10 al 23 agosto...

Rialzarsi dopo un tragico incidente di percorso in cui ciò che era certo non lo è più
Riaversi da emozioni che hanno fatto del nostro corpo foglia tremolante nel cuore in tempesta
Non solo incubi
Non solo dolore e sofferenza
Lasciarsi aiutare e sostenere nel difficile cammino di riprendersi la propria esistenza
E riascoltare la gioia profonda di essere VITA
E innamorarsi ancora una volta del proprio respiro
E diventare forza, forte della condivisione con un altro cuore che ha attraversato solo ieri la stessa tempesta


Questo auguriamo a tutte le famiglie che vivono momenti di particolare fragilità e vulnerabilità. Noi ci siamo, andiamo in vacanza solo dal 10 al 23 agosto ma fino ad allora, e anche dopo, potete rivolgervi presso gli Uffici dei Servizi Sociali di ogni Comune dell’Ambito 2 di Gioia del Colle (Gioia del Colle, Casamassima, Sammichele di Bari, Turi) e chiedere dello Sportello di Mediazione e di Sostegno alla Genitorialità


16 giugno 2009

Laboratorio Psico - corporeo (I livello)


Comune di Gioia del Colle
15 luglio 2009
ore 16.00 – 20.00
Sala de Deo


Con-tatto
Laboratorio psico-corporeo (I livello)

Nell’ambito delle attività di Mediazione Intergenerazionale e di Sostegno alla Genitorialità del Progetto Famiglie Accoglienti si propone un laboratorio intensivo psico - corporeo di contatto e relazione con sé e l’altro (I livello).

Essere e sentire profondamente il proprio corpo e attraverso esso entrare in contatto con il proprio vissuto e con le proprie emozioni. Ascoltarsi per avvicinarsi con-tatto, in punta di piedi all’esperienza corporea dell’altro – da sé e attraverso essa entrare in contatto con l’altrui vissuto e le altrui emozioni. Il laboratorio proposto intende sostenere quanti lo desiderino a sviluppare competenze in ambito di cura e relazione d’aiuto. Il laboratorio è inteso quale I livello di un percorso più lungo e articolato organizzato per approfondimenti successivi.

Si utilizzeranno e apprenderanno, tecniche di ascolto profondo, di rilassamento e visualizzazione di immagini, di approfondimento del respiro e di contatto fisico.

Il laboratorio è rivolto a operatori sociali, a quanti si dedichino a vario titolo al lavoro di cura e a persone che hanno già fatto precedenti esperienze di percorsi di comunicazione e ascolto.

Il seminario ha una durata di 4 ore.
È rivolto a massimo 20 persone.
Per la caratteristica particolare della esperienza,
si suggerisce abbigliamento comodo.

Conducono
Dott.ssa Pasqua Demetrio, Sociologa, Esperta di processi comunicativi e relazionali,
Counselor Biosistemico

Dott.ssa Rosanna Santoro, Counselor Biosistemico, esperta in dinamiche relazionali, facilitatrice della comunicazione

La partecipazione è gratuita

È necessario iscriversi. Per le iscrizioni: rivolgersi agli Uffici dei Servizi Sociali di ciascun Comune dell’ambito il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 12.00 oppure inviare una mail a famiglieaccoglienti@gmail.com oppure chiamare al n.ro 080. 4958985
(segreteria Cooperativa Itaca)

12 giugno 2009

Ascoltarsi per ascoltare


COMUNE DI TURI
Centro Culturale Polivalente
Giovedì 25 giugno ’09 - ore 18.00

Nell’ambito delle attività di Sportello di Mediazione Intergenerazionale e Sostegno alla Genitorialità si propone il seguente percorso di approfondimento di gruppo

Ascoltarsi per ascoltare

Ci sono parole e frasi che costruiscono contesti di accoglienza e comprensione reciproca nella relazione: sono le parole e le frasi congruenti al ben – essere e al buon sentire. Ci sono parole e frasi che minacciano a volte distruggendo al di là della volontà, della intenzione, al di là della consapevolezza. Esiste un vocabolario che fa bene ma esiste anche un vocabolario che fa male.
Si propone un percorso di individuazione e contatto con i propri codici linguistici e del legame di questi ultimi con le mappe emotive e percettive di ognuno, di analisi dei filtri linguistici del proprio comunicare.


È una micro esperienza di ascolto attivo e di consapevolezza di sé nel processo della comunicazione pensato come strumento per la comunicazione congruente e efficace. L’idea che accompagna il laboratorio è che ascoltarsi crea presupposti per farsi ascoltare e per ascoltare l’altro. Questa esperienza è aperta a tutti.

Il metodo di lavoro è quello del laboratorio convinti del fatto che si apprende facendo, che si costruisce riflettendo su quanto si fa e si sperimenta. Si utilizzano tecniche per l’esplorazione del linguaggio verbale e emotivo, di scrittura di sé, di problem solving, tecniche di ascolto attivo e empatico.

Il laboratorio ha una durata di 12 ore articolate in incontri settimanali di 2 ore ciascuno. Tutti i giovedì dalle ore 18.00 alle ore 20.00
presso il Centro Culturale Polivalente del Comune di Turi

Il Primo incontro è giovedì 25 giugno ’09

a seguire giovedì 2/9/16/23/30 luglio’ 09

Conducono il Laboratorio

Dott.ssa Angela Lacitignola, Sociologa, Mediatrice Familiare
Dott.ssa Pasqua Demetrio, Sociologa, Counselor Biosistemico

La partecipazione è gratuita

È necessario iscriversi rivolgendosi agli Uffici dei Servizi Sociali del Comune di Turi il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 12.00 o inviando una mail a famiglieaccoglienti@gmail.com
oppure chiamando il 080. 4958985 (segreteria Cooperativa Itaca)

6 giugno 2009

Sportelli di Consulenza Gioia del Colle






Si amplia l'offerta di servizi del Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e del Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di Gioia del Colle

Sono stati attivati i seguenti servizi
?
Sportello di Mediazione Intergenerazione e Familiare
La Consulente per la Mediazione Familiare è la
dott.ssa Antonella Sisto
?
Lo sportello di Mediazione Familiare è aperto presso
la sede dei Servizi sociali in Via A.Gatta, 35 - 37

il giovedì dalle 09.00 alle 13.00 e

dalle 15.00 alle 19.00

?

Sportello di Sostegno alla Genitorialità
La Consulente per il Servizio di Sostegno alla Genitorialità è la

dott.ssa Silvia D'Antona
?
Lo sportello di Sostegno alla Genitorialità è aperto presso
la sede dei Servizi sociali in Via A. Gatta, 35 - 37

il mercoledì dalle 15.00 alle 19.00 e

il venerdì dalle 09.00 alle 13.00

Per informazioni e appuntamenti contattare

A.s. Silvana Casamassima, A.s. Isabella Bello, A.s. Maria Anna Fico

tel. 080.3497420/21/23 e.mail: ufficiodipiano.gioia@libero.it

5 giugno 2009

Seminario distrettuale...area affido

Nell’ambito delle attività in-formative di promozione della cultura della solidarietà,dell’accoglienza,della giustizia e della pace,
lo staff del progetto “Famiglie Accoglienti” è lieto di ospitare:
?
L’esperienza di accoglienza e solidarietà
?
Facilita: dott. Cesare MartellaPsicologo, Presidente Coop. C.ED.RO (Centro Educativo Rogazionisti),Associazione di volontariato “Famiglie Insieme” Oria (BR)
?
Martedì 16 giugno 2009
Ore 16,30 – 19,30
?
Sala Conferenze
Palazzo MunicipaleComune di Gioia del Colle
?
La Famiglia Accogliente è una famiglia del Territorio disponibile ad incontrare ed accogliere la diversità nella propria realtà, nella propria storia, mediante il dono di spazi e tempi di accoglienza differenziati.

22 maggio 2009

Sportelli di consulenza - Comune di Sammichele di Bari








Si amplia l'offerta di servizi del Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e del Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di Sammichele di Bari
?
Sono stati attivati i seguenti servizi
?
Sportello di Mediazione Intergenerazione e Familiare
La Consulente per la Mediazione Familiare è la
dott.ssa Angela Lacitignola
?
Lo sportello di Mediazione Familiare è aperto presso
la sede dei Servizi sociali
il Lunedì dalle 15.00 alle 19.00, il giovedì dalle 09.00 alle 13.00
?
Sportello di Sostegno alla Genitorialità
Il Consulente per il Servizio di Sostegno alla Genitorialità è il
dott.Michele Corriero
?
Lo sportello di Sostegno alla Genitorialità è aperto presso
la sede dei Servizi sociali
il Giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00
?
Per fissare un appuntamento con gli esperti degli sportelli rivolgersi presso gli Uffici dei servizi sociali –negli orari di ricevimento del pubblico (lunedì e giovedì dalle 09.00 alle 12.00) e chiedere dell’Assistente sociale Lucia D’Addabbo oppure chiamare l’A.s. al numero 080.8910355.
?
È possibile contattare direttamente i consulenti al seguente indirizzo mail: famiglieaccoglienti@gmail.com.
I consulenti sono a disposizione del pubblico negli stessi orari di ricevimento dell’Ufficio per qualsiasi chiarimento sui servizi offerti nell’ambito degli sportelli.

11 maggio 2009

Sportelli di consulenza - Comune di Casamassima

Comune di Casamassima
Si completa l'offerta di servizi nell'ambito del Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e del Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di CASAMASSIMA

Sono attivi i Servizi di:
?
Mediazione Intergenerazionale e Familiare
^?
E' un servizio a sostegno della riorganizzazione delle relazioni familiari in presenza di una separazione o di crisi nei rapporti di coppia o di decisione di divorzio. La mediazione familiare aiuta le parti a trovare le basi di accordi durevoli e condivisi che tengano conto dei bisogni di ciascun componente della famiglia e particolarmente di quelli dei figli, in uno spirito di corresponsabilità dei ruoli genitoriali. La mediazione, inoltre, promuove l’autonomia decisionale delle parti, la responsabilità genitoriale e la condivisione, qualunque sia il regime di affidamento adottato. Facilita le competenze, la motivazione al dialogo, alla stima e alla fiducia reciproca con l’obiettivo di prevenire il disagio dei minori coinvolti nelle situazioni di crisi degli adulti. In modo particolare, nelle situazioni caratterizzate da elevata conflittualità tra le parti, l’intervento mira a promuovere la ripresa del dialogo e a favorire la comunicazione tra i genitori, a tutela e nell’interesse dei diritti dei figli. La mediazione interviene anche per affrontare situazioni di crisi o di conflitto che possono nascere in famiglia, nel rapporto di coppia, nella relazione genitori-figli e in altri contesti relazionali.
^
La Consulente per la Mediazione Familiare è la
dott.ssa Antonella SISTO

Lo sportello di Mediazione Familiare è aperto presso il
Centro Aperto Polivalente in Via Pacinotti
il lunedì dalle 09.00 alle 13.00 e
dalle 15.00 alle 18.00
^
^
Sostegno alla Genitorialità ?
^
Il servizio è offerto a singoli, coppie e famiglie, oltre che a operatori dei servizi pubblici e privati del territorio. Lo scopo del servizio è quello di offrire a tutti coloro che vivono delle particolari difficoltà di comunicazione, un sostegno e ascolto oltre che la possibilità di conoscere strategie appropriate che facilitino la comunicazione e migliorino le competenze educative e genitoriali. Tutto ciò con l’ausilio di esperti. L’intervento altresì, si caratterizza anche come strumento a disposizione di tutti coloro che sono in relazione con minori o che si preparino alla scelta della maternità/paternità facilitando la riflessione sulla propria identità genitoriale. Il servizio è a disposizione di tutti i cittadini attraverso sportelli d’ascolto e momenti di riflessione organizzati ad hoc. Possono accedere al Servizio: Singoli e famiglie del territorio; Famiglie affidatarie e/o famiglie che hanno manifestato l’interesse o la volontà di aderire alle forme di affido, Famiglie con neonati e/o infanti.
?
La Consulente per il Servizio di Sostegno alla Genitorialità è
dott.ssa Silvia D'Antona
?
Lo sportello di Sostegno alla Genitorialità è aperto presso il
Centro Aperto Polivalente in Via Pacinotti
il Martedì dalle 09.00 alle 13.00
e dalle 15.00 alle 18.00
?
Ai servizi si accede gratuitamente previo appuntamento
??
per appuntamento: A.s. Teresa Massaro
(referente istituzionale del Comune di Casamassima per il Progetto)
Tel. 080. 674676 – mail: teresa.massaro@libero.it

7 maggio 2009

Laboratorio mediazione dei conflitti - Comune di Turi

Comune di Turi
Nell’ambito delle attività di Mediazione Intergenerazionale e Familiare si propone
?
LA COMUNICAZIONE IN FAMIGLIA e
LA GESTIONE DEI CONFLITTI
=

Il laboratorio è rivolto a tutti i genitori, singoli, coppie, operatori sociali, volontari, insegnanti e persone interessate all’argomento
=
Conduce la Dott.ssa Angela Lacitignola
Sociologa, esperta in Mediazione Familiare e dei Conflitti
=
Gli incontri si svolgeranno dalle ore 17.30 alle ore 19.30 a partire da
giovedì 14 maggio e per i successivi 3 giovedì
presso il Centro Culturale Polivalente, Via Sedile - Turi
=
Primo incontro: giovedì 14 maggio - dalle ore 17,30 alle ore 19,30
La partecipazione agli incontri è gratuita
=
Ci si iscrive il primo giorno del laboratorio direttamente presso la sede dello stesso

14 aprile 2009

Laboratori e sportelli nel Comune di Turi

Parte il Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e il Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di TURI
?
Sono attivi i Servizi di:
?
Mediazione Familiare
^
E' un servizio a sostegno della riorganizzazione delle relazioni familiari in presenza di una separazione o di crisi nei rapporti di coppia o di decisione di divorzio. La mediazione familiare aiuta le parti a trovare le basi di accordi durevoli e condivisi che tengano conto dei bisogni di ciascun componente della famiglia e particolarmente di quelli dei figli, in uno spirito di corresponsabilità dei ruoli genitoriali. La mediazione, inoltre, promuove l’autonomia decisionale delle parti, la responsabilità genitoriale e la condivisione, qualunque sia il regime di affidamento adottato. Facilita le competenze, la motivazione al dialogo, alla stima e alla fiducia reciproca con l’obiettivo di prevenire il disagio dei minori coinvolti nelle situazioni di crisi degli adulti. In modo particolare, nelle situazioni caratterizzate da elevata conflittualità tra le parti, l’intervento mira a promuovere la ripresa del dialogo e a favorire la comunicazione tra i genitori, a tutela e nell’interesse dei diritti dei figli. La mediazione interviene anche per affrontare situazioni di crisi o di conflitto che possono nascere in famiglia, nel rapporto di coppia, nella relazione genitori-figli e in altri contesti relazionali.
^
La Consulente per la Mediazione Familiare è la
dott.ssa Angela LACITIGNOLA
?
Lo sportello di Mediazione Familiare
è aperto presso il Centro Culturale Polivalente
in Via Sedile
il Martedì dalle 09.00 alle 13.00
e dalle 15.00 alle 19.00
^
^
Sostegno alla Genitorialità
^
Il servizio è offerto a singoli, coppie e famiglie, oltre che a operatori dei servizi pubblici e privati del territorio. Lo scopo del servizio è quello di offrire a tutti coloro che vivono delle particolari difficoltà di comunicazione, un sostegno e ascolto oltre che la possibilità di conoscere strategie appropriate che facilitino la comunicazione e migliorino le competenze educative e genitoriali. Tutto ciò con l’ausilio di esperti. L’intervento altresì, si caratterizza anche come strumento a disposizione di tutti coloro che sono in relazione con minori o che si preparino alla scelta della maternità/paternità facilitando la riflessione sulla propria identità genitoriale. Il servizio è a disposizione di tutti i cittadini attraverso sportelli d’ascolto e momenti di riflessione organizzati ad hoc. Possono accedere al Servizio: Singoli e famiglie del territorio; Famiglie affidatarie e/o famiglie che hanno manifestato l’interesse o la volontà di aderire alle forme di affido, Famiglie con neonati e/o infanti.
?
La Consulente per il Servizio di Sostegno alla Genitorialità è
dott.ssa Pasqua Demetrio
^
Lo sportello di Sostegno alla Genitorialità
è aperto presso il Centro Culturale Polivalente in Via Sedile
il Lunedì mattina dalle 09.00 alle 13.00
il Giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00
?
Ai servizi si accede gratuitamente previo appuntamento
?
per appuntamento: A.s. Teresa Volpetti
Tel. 080. 8912828 E-mail t.volpetti@comune.turi.ba.it
?
contatto diretto con le Consulenti famiglieaccoglienti@gmail.com

Affido familiare...accoglienza e dintorni

18 Aprile 2009 ore 09.00
Comune di Gioia del Colle
Sala "De Deo"

Seminario di approfondimento

"Le famiglie che accolgono"

a cura dell'Associazione “Il Noce” di Casarsa (PN)

INTERVERRANNO
LUIGI PICCOLI, presidente dell'Associazione "Il Noce" di Casarsa (PN), referente minori del CNCA FVG (Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza) e consulente del Centro Studi Sociali "Luigi Scrosoppi".

ANNA BARBUI, referente dell'equipe affido de "Il Noce" e genitore affidatario
?
L'Ambito dei Comuni di Gioia del Colle, Casamassima, Turi e Sammichele di bari, sta realizzando diverse azioni per sensibilizzare la cultura dell'accoglienza e dell'affido.
Il fine principale di queste azioni è quello di sensibilizzare e informare le famiglie sull’affido familiare e promuovere la diffusione e la cultura dell’affido, con la consapevolezza che la famiglia è un nucleo vitale che va sostenuto nei momenti di difficoltà, in modo da creare per il minore all'interno della sua famiglia di’origine, le condizioni più adatte ad un suo armonico sviluppo psico-fisico.
Un’esperienza di accoglienza e fiducia, quale è quella dell’affido familiare, oggi più che mai richiede partecipazione e confronto da parte delle agenzie educative presenti nel territorio. Il desiderio di condivisione e partecipazione ci spinge a un confronto sereno sul tema dell'affidamento familiare, che spesso è sconosciuto o coperto da approssimazione e poca informazione.

Il valore della famiglia sta nel richiamo ai legami forti, di fiducia, di sintonia, di affettività, di cura, di responsabilità.
La famiglia viene pensata (e si cerca di viverla) come luogo di dialogo, di comunione, di crescita dell’identità, come testimonianza di fedeltà ad un progetto: la Familiarità.
Familiarità significa il vivere di tutti i giorni nell'affettività calda delle relazioni personali; senza questo calore nessuno può crescere, svilupparsi, costruire la propria identità.

L'affidamento familiare si propone come luogo di normalità delle relazioni, sia parentali e familiari che sociali; l'affidamento familiare è il luogo della familiarità.

L'affidamento familiare vive e riesce anche attraverso il calore affettivo che la famiglia affidataria riesce a dare al bambino, perché un bambino ha bisogno di cure affettive per crescere. La riprova è data dal fatto che un luogo dove il bambino non riceve affetto, non instaura dei legami con persone adulte, il luogo neutro, è quello dove il bambino sta peggio e dove rischia i danni peggiori.
La familiarità è una sfida, uno stile che dall'affidamento familiare può essere esteso a tutta la comunità sociale.”


La cittadinanza è invitata

4 aprile 2009

Riceviamo e volentieri segnaliamo...

Incontri territoriali sull’accoglienza
Azione A Macramè
sensibilizzazione e informazione sul tema dell’affido
?
In riferimento al Progetto “Città Accoglienti”, azioni di sensibilizzazione e sostegno rivolte alle famiglie e ai minori dei Comuni dell’ambito territoriale di Gioia del Colle, Turi, Sammichele di Bari e Casamassima, sono stati organizzati nell’ambito dell’azione A “Macramè” degli incontri pubblici di sensibilizzazione e informazione sull’affido familiare. In tali incontri, ci sarà una testimonianza di una famiglia in merito alla propria esperienza di affido e la partecipazione della Psicologa, dell’Assistente Sociale del Consultorio e l’Assistente Sociale del Comune di riferimento, le quali informeranno i partecipanti circa il ruolo dei Servizi Territoriali sull’Affido Familiare.

Il calendario degli incontri:
?
Comune di Turi
Giovedì 9 Aprile ’09
– L’esperienza di una Famiglia
(con la partecipazione di una Famiglia Affidataria del territorio e della Dott.ssa Angela Lacitignola)
Giovedì 23 Aprile ’09 – Il ruolo dei Servizi Territoriali
(con la partecipazione dell’Ass. Soc. Teresa Volpetti, Ass.Soc. Mariella De Nigris e la Psic. Michelina D’Addabbo)
dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso il Centro Culturale Polivalente, Via Sedile
?
Comune di Casamassima
Martedì 14 Aprile ’09 - L’esperienza di una Famiglia
(con la partecipazione della Dott.ssa Angela Lacitignola)
Giovedì 23 Aprile ’09 - Il ruolo dei Servizi Territoriali
(con la partecipazione dell’Ass. Soc. Teresa Massaro, Ass.Soc. Teresa Camasta e la Psic. Maria Dellaccio)
dalle ore 16.30 alle ore 18.30 presso il Centro Polivalente, Via Pacinotti
?
Comune di Sammichele di Bari
Lunedì 20 Aprile ’09 - L’esperienza di una Famiglia
(con la partecipazione della Dott.ssa Angela Lacitignola)
Lunedì 27 Aprile ’09 - Il ruolo dei Servizi Territoriali
(con la partecipazione dell’Ass. Soc. Lucia D’Addabbo, Ass.Soc. Teresa Camasta e la Psic. Michelina D’Addabbo)
dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso l’Aula Civica, Piazza Caracciolo

Comune di Gioia del Colle
Martedì 21 Aprile ’09- Le Accoglienze possibili: dalla norma all’esperienza
(con la partecipazione della Dott.ssa Angela Lacitignola, l’Ass. Soc. Silvana Casamassima, l’Ass. Soc.Isabella Bello, Avv. Margherita Pugliese)
dalle ore 17.00 alle ore 19.00 presso la Sala Conferenze I° piano del Comune

30 marzo 2009

Affido familiare...accoglienza e dintorni COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI

COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI

IL PERCORSO FORMATIVO RIVOLTO A FAMIGLIE,
SINGOLI, OPERATORI SOCIALI, VOLONTARI ...

-----------------------------------------------------
VENERDI’ 03/04
ore:16,30 – 19,30
1° Laboratorio formativo
“La famiglia oggi, tra bisogni e risorse”
Dott. Domenico BIANCO
^
Aula Civica, Piazza Caracciolo

Affido familiare...accoglienza e dintorni COMUNE DI CASAMASSIMA

COMUNE DI CASAMASSIMA
^
IL PERCORSO FORMATIVO RIVOLTO A FAMIGLIE,SINGOLI, OPERATORI SOCIALI, VOLONTARI ...
-----------------------------------------------------
^
GIOVEDI’ 02/04
ore: 16,30 – 19,30
1° Laboratorio formativo
“La famiglia oggi, tra bisogni e risorse”^
^
Dott. Gianvito Schiavone
^
CENTRO POLIVALENTE
^
VIA PACINOTTI

Affido familiare...accoglienza e dintorni COMUNE DI TURI

Comune di TURI
IL PERCORSO FORMATIVO RIVOLTO A FAMIGLIE,SINGOLI,
OPERATORI SOCIALI, VOLONTARI ...
-----------------------------------------------------
GIOVEDI’ 02/04
ore: 09.00 – 12.00
1° Laboratorio formativo
“La famiglia oggi, tra bisogni e risorse”
ì
Dott. Angela Lacitignola
^?
CENTRO CULTURALE POLIVALENTE
?
VIA SEDILE

23 marzo 2009

Affido familiare...accoglienza e dintorni COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

Comune di GIOIA DEL COLLE

IL PERCORSO FORMATIVO RIVOLTO A FAMIGLIE,
SINGOLI, OPERATORI SOCIALI, VOLONTARI ...
-----------------------------------------------------

MARTEDI’ 24/03 ore: 16,30 – 19,30
1° Laboratorio formativo
“La famiglia oggi, tra bisogni e risorse”
Dott. Domenico Bianco
*****
SALA CONFERENZE
PALAZZO MUNICIPALE
GIOIA DEL COLLE
^
La partecipazione è gratuita

18 marzo 2009

Riceviamo e volentieri pubblichiamo









"31 LIBERI TUTTI”
Progetto di prevenzione primaria delle tossicodipendenze ed inclusione sociale
Finanziato dal Comune di Conversano ai sensi del DPR 309/90 a valere sulla quota regionale del Fondo nazionale di lotta alla droga
^
Seminari in-formativi rivolti a genitori, insegnanti
e operatori impegnati in contesti educativi

“Adolescenti, rischio e consumo di sostanze psicoattive”
Il ruolo degli insegnanti e degli educatori nella prevenzione primaria delle dipendenze

Docente:Dott. Natale Pepe, sociologo dirigente A.S.L. 4 Matera

25 marzo 2009
15 aprile 2009
13 maggio 2009

Orario:Dalle 16,00 alle 19,00

La partecipazione agli incontri è gratuita

I seminari si terranno presso l’Istituto Statale “San Benedetto”
via F. Positano, 8 - Conversano (Ba)

Per informazioni e iscrizioni: segreteria Itaca tel. 080-4958985

E’ previsto un attestato di partecipazione

Laboratori e sportelli nel Comune di Casamassima

Parte il Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e il Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di CASAMASSIMA

^
In collaborazione con il 2° Circolo Didattico “G. Rodari”
Sportello di Ascolto e Consulenza
per Genitori e Docenti

^E’ rivolto a tutti i genitori e insegnanti che desiderino confrontarsi su temi quali
l’educazione dei bambini e dei ragazzi, le loro difficoltà scolastiche,
la comunicazione tra genitori e figli, le paure.
Lo Sportello, inoltre, si propone di favorire
l’alleanza educativa tra scuola e famiglia, favorendone la comunicazione.

2° Circolo Didattico “G. Rodari” – Via Boccaccio, 33

Con chi:
Silvia D’Antona
psicologa sistemico-relazionale
^
Lo sportello è aperto
Ogni mercoledì a partire dal 01 Aprile
dalle ore 9,00 alle ore 12,00
previo appuntamento
Rivolgersi direttamente o telefonare all’insegnante referente
Mariella Episcopo 080.675720
...............................................................................

in collaborazione con la Scuola Media Statale D. Alighieri

Sportello di Ascolto e Consulenza per le Famiglie

Luogo protetto e riservato in cui, con l’aiuto di una figura professionale esperta, è possibile confrontarsi su temi quali l’educazione dei ragazzi, le loro difficoltà scolastiche, la comunicazione tra genitori e figli, le paure, i conflitti intergenerazionali.
E’ rivolto a tutti i genitori che desiderano confrontarsi su vissuti, emozioni, esperienze legate al difficile mondo della comunicazione genitori/figli e in generale su tematiche educative. Allo sportello potranno rivolgersi anche tutti i ragazzi che vivono difficoltà di relazione e/o di conflitto sia in ambito scolastico che extra-scolastico o che vogliono confrontarsi su altre tematiche legate al loro percorso di crescita.

Scuola Media D.Alighieri
Plesso Centrale (tel. 080.673501) – Plesso Succursale (080.673968)

Con chi:
Silvia D'Antona
psicologa sistemico - relazionale
Antonella Sisto
sociologa, esperta in mediazione familiare e dei conflitti

^
Rivolgersi o telefonare, il mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 11.00,
all’insegnante referente Elisabetta Fasano

Lo sportello è aperto:
Ogni lunedì a partire dal 30 Marzo
dalle ore 9.00 alle ore 13.00
presso il plesso scolastico di appartenenza
previo appuntamento
..............................................................
in collaborazione con la Scuola Media Statale D. Alighieri

LA COMUNICAZIONE IN FAMIGLIA e
LA GESTIONE DEI CONFLITTI

laboratorio rivolto a tutti i genitori

Il laboratorio, teso a sviluppare i temi dell’ascolto, della comunicazione efficace e della gestione dei conflitti, è rivolto a tutti i genitori interessati a confrontarsi sui temi della relazione genitori-figli e a potenziare le proprie abilità di comunicazione, di ascolto e di gestione creativa delle situazioni conflittuali.
^

^Chi accompagnerà:
Giulia Sannolla
pedagogista, counselor, esperta in mediazione familiare e dei conflitti

Antonella Sisto
sociologa, esperta in mediazione familiare e dei conflitti

Primo incontro: 22 Aprile
dalle ore 17,00 alle ore 19,00
^
presso l’Auditorium della Scuola Media “D. Alighieri” – plesso Succursale

Per eventuali informazioni rivolgersi
all’insegnante referente Elisabetta Fasano 080.673501

16 marzo 2009

AFFIDO FAMILIARE...accoglienza e dintorni COMUNE DI CASAMASSIMA

COMUNE DI CASAMASSIMA
^
IL PERCORSO FORMATIVO RIVOLTO A FAMIGLIE,
SINGOLI, OPERATORI SOCIALI, VOLONTARI ...
-----------------------------------------------------
Programma
26 marzo 2009 - ore 16.30
I nuovi bisogni dell’accoglienza
"Dal buon vicinato all’affido familiare:esperienze positive in Puglia”
^
Angela LACITIGNOLA
.................................
GIOVEDI’ 02/04 ore: 16,30 – 19,30
1° Laboratorio formativo
“La famiglia oggi, tra bisogni e risorse”
^
Gianvito Schiavone
....................................
GIOVEDI’ 07/05 ore: 16,30 – 19,30
2° Laboratorio formativo
“Io risorsa nella mia città”
^
Gianvito Schiavone
..........................................
GIOVEDI’ 04/06 ore: 16,30 – 19,30
3° Laboratorio formativo
“Come l’affido famigliare può diventare risorsa per la comunità”
^
Gianvito Schiavone
..........................................
MARTEDI’ 25/06 ore: 16,30 – 19,30
4° Laboratorio formativo
“L’esperienza di accoglienza e solidarietà”
^
Cesare MARTELLA
Presidente Cooperativa C.ED.RO. (Centro Educativo Rogazionisti)
Associazione di volontariato “Famiglie insieme” Oria (BR)
..........................................
GIOVEDI’ 24/09 ore: 16,30 – 19,30
5° Laboratorio formativo
“AFF-FIDIAMOCI”
^^
Gianvito Schiavone
...........................................
GIOVEDI’ 29/10 ore: 16,30 – 19,30
6° Laboratorio formativo
“La rete di solidarietà tra famiglie”
^
Luciana IANNUZI
Presidente Associazione Famiglia Dovuta, Bari
.............................
^
^TUTTI GLI INCONTRI SI TERRANNO
c/o Centro Polivalente, via Pacinotti

Laboratori e sportelli nel Comune di Gioia del Colle

Parte il Laboratorio di Sostegno alla Genitorialità (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) e il Laboratorio di Mediazione Intergenerazionale (vedi scheda del servizio nelle pagine precedenti del blog) nel Comune di GIOIA DEL COLLE
*****
in collaborazione con la Scuola Media Carano
^
Sportello d'Ascolto e Consulenza per le Famiglie
E’ rivolto a tutti i genitori e insegnanti che desiderino confrontarsi su vissuti,
emozioni, esperienze legate al difficile mondo della comunicazione
adulti/minori e in generale su tematiche educative.
Il servizio è anche a disposizione di tutti coloro che vivono
situazioni di difficoltà relazionali e di conflitto
^
Scuola Media Carano - Via Orlando
^
Con chi:
Silvia D’Antona
Psicologa sistemico-relazionale
Antonella Sisto
Sociologa, esperta in mediazione familiare e dei conflitti
^
Lo sportello è aperto:
Ogni I e IV sabato del mese con l’esperta di Mediazione
II e III sabato del mese con la psicologa
dalle ore 9,00 alle ore 13,00
^
previo appuntamento
^
Rivolgersi direttamente a scuola o telefonando all’insegnante referente
dott.ssa Anna Romano Tel: 080.343.21.62
..............................................................
in collaborazione con la Scuola Media Losapio
^
Sportello d'Ascolto e Consulenza per le Famiglie
E’ rivolto a tutti i genitori e insegnanti che desiderino confrontarsi su vissuti,
emozioni, esperienze legate al difficile mondo della comunicazione adulti/minori
e in generale su tematiche educative.
Il servizio è anche a disposizione di tutti coloro che vivono
situazioni di difficoltà relazionali e di conflitto.
^
Scuola Media Losapio (succursale) - Via Orlando
^
Con chi:
Silvia D’Antona
Psicologa sistemico-relazionale
Antonella Sisto
Sociologa, esperta in mediazione familiare e dei conflitti
^
Lo sportello è aperto:
Ogni I e IV sabato con la psicologa
II e III con la mediatrice
dalle ore 9,00 alle ore 13,00
^
previo appuntamento
^
Rivolgersi direttamente a scuola o telefonare all’insegnante referente
dott.ssa Leggieri Tel: 080.343.02.17
...................................................
In collaborazione con il 1° Circolo Didattico “G. Mazzini”
^
LA COMUNICAZIONE IN FAMIGLIA e
LA GESTIONE DEI CONFLITTI
^
laboratorio di sostegno alla genitorialità
rivolto a tutti i genitori delle classi IV – V della scuola primaria
^
Conducono :
Giulia Sannolla
pedagogista, counselor, esperta in mediazione familiare e dei conflitti
Antonella Sisto
sociologa, esperta in mediazione familiare
^
Primo incontro: Venerdì 27 Marzo 2009
^
1°Circolo Didattico “G. Mazzini”
P.zza Umberto 1°, 7 – Gioia del Colle
^
Per informazioni rivolgersi all’insegnante referente
Anna Maria Forcillo (080.3481521)
...............................................
In collaborazione con il 1° Circolo Didattico “G. Mazzini”
^^^
ESSERE GENITORI, CHE FATICA!
^^
laboratorio rivolto a tutti i genitori della scuola dell’infanzia
e della scuola primaria (I-II-III classi)
^^
Conduce:
^
Rosanna Santoro
counselor biosistemico, esperta in sostegno alla genitorialità
^^
Primo incontro: Lunedì 20 Aprile 2009
1°Circolo Didattico “G. Mazzini”
P.zza Umberto 1°, 7 – Gioia del Colle
^
Per informazioni rivolgersi all’insegnante referente
Anna Maria Forcillo 080.3481521